Revolution Slider ERRORE: Slider with alias sliderneurologia not found.
Maybe you mean: 'home-1'

Visite, profilassi vaccinali, inserimento di microchip con certificazione:

Le visite, vengono effettuate preferibilmente su appuntamento. Si possono prenotare in clinica, o telefonicamente. Ogni caso clinico viene seguito da uno o più colleghi a seconda delle competenze e della disponibilità, pertanto è opportuno indicare il problema principale del paziente già al momento della prenotazione. Il programma vaccinale del cane permette di rendere il nostro animale immune da certe malattie infettive presenti nell’ambiente che ci circonda. È sufficiente un richiamo all’anno per renderla efficace. La vaccinazione nel cucciolo deve essere eseguita a circa 40 giorni perché questa è l’età in cui gli anticorpi forniti dalla madre, attraverso la placenta e il latte, calano ed il cucciolo ha bisogno che il suo sistema immunitario venga stimolato da un vaccino affinché diventi “competente”. È importantissimo ricordare che il vaccino non previene l’infezione, ma la malattia! Il cane può ospitare dentro di se un virus, ma se è vaccinato non manifesta i sintomi. La vaccinazione della rabbia è obbligatoria per tutti i cani che risiedono o che attraversano alcuni regioni d’Italia (Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia) e per i cani che espatriano verso Paesi che richiedono tale profilassi.